CONFINDUSTRIA TOSCANA NORD – Replica alle parole del Presidente della regione Campania

“Quasi incommentabili le parole del presidente della regione Campania, che mostra di ignorare non solo la storia e la tradizione produttiva dell’industria ferroviaria a Pistoia, ma anche il suo presente; una realtà fatta di un’azienda eccellente, che attiva altre produzioni altrettanto importanti, rendendo Pistoia centro di un distretto produttivo che dall’antica San Giorgio trae origine

Preoccupa che la politica si faccia, in questo momento, a suon di battute di pessimo gusto; mentre l’impresa, le sue maestranze, e tutto il territorio a  Pistoia assistono con soddisfazione alla ripresa produttiva di Hitachi Rail. Ripresa che vedono spinta anche dal sistema virtuoso di collegamento fra stabilimenti in Italia e nel mondo, visti come vettori di sviluppo e non già come oggetto di fatua competizione.
L’industria è cosa seria, soprattutto se ha saputo raggiungere, non senza sforzi, quel livello di tecnologia e innovazione; bene lo sanno i nostri referenti, politici ed amministrativi, che hanno sempre sostenuto il valore di Hitachi: ed ancora di più lo faranno, crediamo, in questo momento di crisi profonda ma sulla soglia di un rilancio che potrebbe essere la svolta del Paese”.
comunicato stampa Confindustria Toscana Nord