Ci ha lasciato l’Amico Francesco Esposito, 37 anni nella Polizia di Stato

Nella notte si è spento Francesco Esposito. per un malore improvviso. Prestava servizio alla Questura di Cosenza. Nei primi anni ’80 anche la Polizia di Stato apre al servizio di leva. Per tanti giovani l’occasione di impiegare un anno al servizio del Paese in modo diverso

Molti, tra i quali Francesco Esposito, decideranno al termine della leva continuare e, attraverso concorso entrare a titolo definitivo nel personale del Ministero degli Interni.

Francesco varca nei primi giorni del settembre 1982 il portone della Caserma della Polizia di Stato Andrea Campagna di Vibo Valentia. Insieme a lui alcune centinai di ragazzi

Francesco Esposito al Corpo di Guardia della Caserma Andrea Campagna

provenienti da tutta Italia. Il IV Corso Agenti Ausiliari.

Tre mesi di duro ma indicabile addestramento per ricevere poi l’assegnazione, di norma nella regione di provenienza.

Francesco Esposito ha continuato la sua carriera nella Amministrazione, fino al grado di Ispettore Superiore. Dal 1991 prestava servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Cosenza.

Lascia due figli entrambi nelle forze dell’ordine e la moglie. I colleghi lo ricordano come una persona sempre gentile e disponibile, ironica e dedita al suo lavoro e alla famiglia. Tantissimi i messaggi sui social anche degli amici del IV Corso Agenti Ausiliari (nella foto il giuramento).

La redazione del blog magazine Scelgo l’Italia si unisce al dolore della Famiglia e degli Amici del caro Francesco.

 

Si ringrazia il gruppo facebook 4°Corso Ausiliari-settembre 1982 e l’istruttore brigadiere Carmelo Zampaglione per le fotografie.

 

 

2 risposte a “Ci ha lasciato l’Amico Francesco Esposito, 37 anni nella Polizia di Stato”

  1. Ciao Ciccio fai un buon viaggio.. Rimarrai sempre nel mio cuore.. E grazie per tutto quello che mi hai insegnato……. Ciao Amico mio
    Augusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *