Paillettes all’ombra del Campanile con Federica Cioni e gli abiti di Marella Pistoia

Una piazza del Duomo tra le piu’ belle d’Italia, quella di Pistoia. Dove tra i bellissimi monumenti spicca, anche per la sua altezza, il Campanile. Luogo ideale per un appuntamento e partire alla “conquista” della Città

Il campanile del duomo di Pistoia, risale probabilmente  al XII secolo, fiancheggia la facciata sinistra della Cattedrale di San Zeno.

Campanile che deve la sua particolare conformazione alla ristrutturazione ad opera di Giovanni Pisano,  come attestato dal Vasari, di un’antica torre longobarda.

A confermare questa ipotesi dal un lato supportare  il fatto che la torre risulti insolitamente separata, strutturalmente e stilisticamente,  dalla Cattedrale di San Zeno.

Colpisce poi, ad un occhio attento, la suddivisione  in tre fasce architettoniche sovrapposte.

Ognuna di queste fasce ha un proprio stile diverso e temporalmente successivo: procedendo dal basso verso l’alto: longobardo, pisano, pisano-lucchese.

Campanile che ha un’altezza totale di 67 metri, è stato edificato con materiali locali, come la pietra calcarea e il marmo verde Serpentino di Prato.

Accessibile ai visitatori: circa 200 scalini portano abbastanza agevolmente l’osservatore a 60 metri d’altezza. Da  dove si può ammirare a 360° la città di Pistoia ed il panorama circostante.

L’orologio della torre con la particolarità di avere una sola lancetta, risale al 1548 ed è collocato all’altezza del terzo piano. Mosso da un sistema ingegnoso di pesi e contrappesi, viene caricato ogni giorno da un volontario.

La piazza del Duomo per la collocazione ideale nel centro di Pistoia è il luogo ideale per un appuntamento, per un aperitivo o un caffè nei locali che affacciano sulla piazza, attrezzati anche con ombrelloni e posti a sedere all’aperto.

In un attimo ci si sposta poi nella piazza della Sala, ricca di locali di ogni tipo. Con proposte enogastronomiche in perfetto stile toscano.

Seguiremo Letiza, con il suo abito Emme Marella in paillettes multicolor.

 

modella Letizia

Abito Marella Pistoia

foto di Carlo Quartieri

13 risposte a “Paillettes all’ombra del Campanile con Federica Cioni e gli abiti di Marella Pistoia”

  1. When I initially commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time a comment
    is added I get several e-mails with the
    same comment. Is there any way you can remove people
    from that service? Thank you! asmr 0mniartist

  2. Spot on with this write-up, I honestly believe that this website needs a lot more
    attention. I’ll probably be back again to read through more, thanks for the advice!
    asmr 0mniartist

  3. My spouse and I stumbled over here different website and thought I might check things out.

    I like what I see so now i am following you. Look forward to going over your web page repeatedly.

    0mniartist asmr

  4. My spouse and I stumbled over here from a different website and
    thought I might as well check things out. I like what I see so i am just following you.
    Look forward to looking at your web page for a second time.
    0mniartist asmr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *